INFRASTRUTTURE

Sin dall’avvio dell’attività imprenditoriale, le infrastrutture e le opere di urbanizzazione hanno costituito uno dei settori di punta in cui il Gruppo Palmerini ha lavorato con successo.

In particolare, i campi di intervento hanno riguardato la realizzazione e la manutenzione di importanti acquedotti di interesse regionale. Opere commissionate dalla Regione Abruzzo e dai relativi Enti acquedottistici.

Ma il know-how specifico sviluppato ha consentito di uscire anche dai confini regionali, approdando a svolgere commesse per l’Ente di gestione per la manutenzione di acquedotti e fognature nella provincia di Brescia (Cogeme), per lo stesso tipo di gestore in quella di Parma (Iren) e nella città di Torino (Smat).

Per conto dell’Anas e della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento della Protezione Civile), inoltre, sono state realizzate importanti opere stradali su tratte di interesse regionale, come la cosiddetta “Teramo mare”.

Le capacità nel campo delle grandi realizzazione stradali sono state messe alla prova nel periodo successivo al terremoto del 6 aprile 2009, per la creazione di nuova viabilità a servizio del Summit G8 che si è svolto all’Aquila nel luglio di quell’anno.

Inoltre, si è realizzata la viabilità in molti dei quartieri del Progetto C.a.s.e., le 19 new town con 4.500 alloggi complessivi per 15 mila persone realizzate nel territorio aquilano per dare una prima risposta abitativa dopo l’emergenza.

 

Galleria Lavori di Infrastruttura

1234567